AS Moesa 6:2 FC Cadenazzo
Incontro
3° giornata
AS Moesa 6 : 2
FC Cadenazzo
14-09-2014 14:30
 Ron Cereghetti 1 6"   47" 1  FC Cadenazzo
 Aris Rogic 1 7"   89" 1  FC Cadenazzo
 Ron Cereghetti 1 16"    
 Giacomo Rizzi 1 17"    
 Christian Tavasci 1 18"    
 Ron Cereghetti 1 19"    
 Aris Rogic 1 34"    
 Christian Tavasci 1 35"    
 Andrea Jolli 1 45"    
 Ron Cereghetti 1 45"    
 Mergan Mavraj 1 46"    
 Mauro Gorza 1 46"    
 Aris Rogic 1 53"    
 Giacomo Rizzi 1 54"    
 Giacomo Rizzi 1 55"    
 Alessandro D'Amario 1 56"    

Formazione

 

 

Commento

I festeggiamenti “Bavaresi”, il caldo atipico di questa estate 2014 e un avversario imprevedibile potevano rivelarsi una miscela insidiosa per la compagine dell’ASMoesa, tuttavia I mesolcinesi, in questo avvio di stagione, sembrano disporre di ottimi mezzi per affrontare ogni avversità.

Conscio delle possibili difficoltà, coach Cereghetti ha caricato i suoi a mille, sia dal lato fisico che da quello mentale: il riscaldamento e il discorso prepartita erano degni del Sergente Hartman (quello di Full metal jacket ndr.). L’impatto sulla gara è stato devastante; l’ASM ha da subito mostrato di avere diverse marce in più rispetto all’avversario e un atteggiamento da squadra unita pronta a lottare per l’obiettivo comune.

La cronaca del primo tempo può essere riassunta come un match di pugilato in totale  disequilibrio: primo affondo regalato da Rogic con una rasoiata a fil di palo dopo appena 6 minuti, il resto arriva come una scarica di pugni targata Rizzi, Cereghetti R. Tavasci più un autogol. Avversario letteralmente alle corde e primo tempo che si chiude sul 5-0. Il gioco del Moesa è dinamico, efficace e a tratti anche bello da vedere.

Difficile aspettarsi lo stesso ritmo anche nella ripresa nonostante l’innesto di polmoni di ricambio. Il caldo e la consapevolezza di non poter più gettare al vento la partita hanno causato diversi cali d’attenzione permettendo all’avversario di rendersi pericoloso. Dopo la rete del 5-1 è di nuovo il bomber Rizzi a ristabilire le distanze con una bella rete sotto l’incrocio. Nel finale è però il cadenazzo a siglare la marcatura che fissa il risultato sul 6-2.

Prosegue così senza intoppi la marcia dell’ASMoesa, dimostrando ancora una volta Rispetto, Umiltà, Cuore e voglia di Vittoria. È questa la via da navigare per continuare a guardare tutti dall’alto.

Forza ASMoesa!


Pagelle

 

DE RITZ: nel primo tempo si vede come parastinchi di Nicola Berti (ndr. andare a vedere qualche foto in google), nel senso di spettatore non pagante. Ne approfitta per farsi spalmare la protezione 20 sulla schiena dalla fidanzata. Nel secondo tempo è trafitto prima ancora di riuscire a finire il secondo prosecchino: A RIPOSO

PEREIRA: rispetto al nostro portoghese, Jack Lo Squartatore era un agnellino (ndr. chiedere a Remy nel caso di dubbi). Dove passa lui, come già si diceva per “Binnu ‘o trattore” (andare a vedere in Wikipedia di chi si sta parlando) non cresce l’erba: TOSAERBA

PFISTERER: il suo contributo lo elargisce sempre. Anche il suo cane, seppur cieco, sa che ITO propone una partita cuore e grinta. A fine partita, ormai sfinito, pecca di sicurezza e permette il raddoppio avversario: ABBRONZATO

TAVASCI: assist spettacolare e “schienata” per il suo gol. Ha un conto aperto con il Cadenazzo (ndr. 3 gol in 2 partite negli ultimi anni). Fase difensiva attenta quasi come i suoi interventi nei vari social network: PILONE

PEDUZZI: si fa rispettare. Come un millepiedi arriva sempre a disturbare gli avversari e recupera una miriade di palloni da rilanciare subito al quintetto offensivo. Partita di sacrificio: AGNELLO CATTIVO

STORNI: con il suo compagno di reparto forma un’ottima coppia. Difendono bene permettendo agli esterni di salire quasi a loro piacimento. Da un suo intervento deciso nasce la rete del momentaneo 6-1. Lo attende ora una nuova sfida, chiedere alla FTC di poter giocare una partita con la GO-PRO in testa: DURELLO

RIZZI: non lo fermi più (ndr. nemmeno alla quarta Weiss a Cabbiolo). Avanza oramai a ritmi di doppiette (speriamo non solo in campo) tanto che il pubblico inizia ad esigere molto. Anche ieri buona oretta di gioco ricca di spunti: LUP(POL)O

JOLLI: primo tempo di qualità fino che ne ha, poi sopraggiunge l’Oktober Fest. Difende e spinge bene guadagnando anche un paio di punizioni laterali dal quale nascono due gol moesani: SPACCATO A ME…TÀ

GORZA: entra a partita archiviata e gioca in scioltezza. Un buon allenamento. Desideroso di siglare un gol davanti a sua figlia è costretto a rimandare: MILANESE

ROGIC: dà il via alla, già che siamo nel periodo, vendemmiata mesolcinese con un bel piatto dai 16m (ndr. si sa che con i “piatti” ha un buon feeling). Si sente in forma tanto da battere i corner anche di mancino: PIATTONE

CEREGHETTI R.: metà tempo condito da 2 assist, 1 gol e 1 autogol procurato. Considerato il problema muscolare possiamo dire ottima prestazione: MEZZO SERVIZIO MA DI PESO

CEREGHETTI T: in termini di disco su ghiaccio non “va a punti” ma a livelli di prestazione ci siamo. Abnegazione fino all’ultimo minuto e tante giocate intelligenti. Ricordiamoci anche che a Magadino era l’unico che teneva il confronto con quelli del Porza sotto la doccia: PHYSIQUE DU RÔLE

DAMARIO: subentra ancora e mette minuti nelle gambe. Ieri era dura per tutti sotto il solleone settembrino. Tenta la fucilata dalla distanza tanto per rievocare i vecchi tempi o la serata di Lumino. Ancora un po’ di allenamenti da “Moesa-Lab” e sarà pronto per la titolarizzazione: DIESEL

MAVRAJ: prende tre radar con la sua velocità e spacca la difesa in due ma poi non riesce a concludere bene. Riceve e dà tanti colpi. Buono il suo impegno e cattiveria in una posizione non propriamente sua: CATTIVIK

Indietro

Collegamento con...

 

CALENDARIO

CLASSIFICA



Ammonizioni

4 Stefano Peduzzi (AS Moesa)
4 Teo Cereghetti (AS Moesa)
4 Jeremy Pfisterer (AS Moesa)
3 Giacomo Rizzi (AS Moesa)
2 Stefano Lanza (AS Moesa)
2 Aris Rogic (AS Moesa)
2 Ron Cereghetti (AS Moesa)
1 Mauro Gorza (AS Moesa)

Classifica assist

13 Aris Rogic (AS Moesa)
9 Ron Cereghetti (AS Moesa)
8 Stefano Lanza (AS Moesa)
4 Andrea Locatelli (AS Moesa)
4 Giacomo Rizzi (AS Moesa)
3 Teo Cereghetti (AS Moesa)
3 Stefano Peduzzi (AS Moesa)
2 R. Storni (AS Moesa)

Classifica sostituzione IN

10 Andrea Locatelli (AS Moesa)
7 R. Righini (AS Moesa)
6 Giacomo Valenti (AS Moesa)
5 Giacomo Rizzi (AS Moesa)
5 Teo Cereghetti (AS Moesa)
5 Nicola Decristophoris (AS Moesa)
4 Alessandro D'Amario (AS Moesa)
3 Andrea Jolli (AS Moesa)

Classifica sostituzione OUT

12 Aris Rogic (AS Moesa)
6 Mauro Gorza (AS Moesa)
6 Giacomo Rizzi (AS Moesa)
5 Nicola Decristophoris (AS Moesa)
5 Andrea Jolli (AS Moesa)
5 Andrea Locatelli (AS Moesa)
4 Teo Cereghetti (AS Moesa)
4 Stefano Lanza (AS Moesa)