AS Moesa 2012/13
Incontro
18° giornata
AS Moesa 2 : 0
US Monte Carasso
07-04-2013 14:30
 Martino Bassi 1 30"    
 Samuele Spataro 1 34"    
 Nicola Decristophoris 1 35"    
 Ron Cereghetti 1 65"    
 Nicola Decristophoris 1 68"    
 Aris Rogic 1 69"    
 Stefano Peduzzi 1 69"    
 Ron Cereghetti 1 70"    
 Aris Rogic 1 76"    
 Jeremy Pfisterer 1 76"    
 Corrado Crippa 1 77"    
 R. Storni 1 77"    

Formazione

a disposizione: Crippa, Storni, Peduzzi, altri

Commento

Quarta partita del girone di ritorno, i nostri ragazzi sono stati chiamati a dare una prestazione forte, per riuscire ad avere i 3 punti e rimanere attaccati alla vetta della classifica.

Detto fatto inizia la partita, primi 15 minuti al quanto sotto tono, forse dettato dal primo caldo o dal vento che continuava imperterrito a soffiare.

Dal 20° minuto in avanti i nostri iniziano a giocare, cercano di tenere bassa la palla e si inizia a vedere un gioco migliore, più fluido.

Verso il 35° arriva la rete del vantaggio da parte della nostra compagine,  la palla arriva sui piedi di De Cristophoris che da fuori area insacca con un rasoterra preciso al lato sinistro del portiere.

I nostri continuano a macinare gioco, forti del vantaggio, ed ecco un bel cross arrivare dalla destra e Ron insacca. Tutti felici è il 2 a 0, tranne che per l’arbitro il quale ha notato un fuori gioco.

Inizio secondo tempo ci si aspetta che la compagine del monte carasso inizi forte per riacquisire almeno il pareggio, e in effetti si presentano con 3 attaccanti.

I nostri continuano a giocare in modo tranquillo, da parte degli avversari non vi sono grandissime discese verso la nostra difesa ben posizionata ed attenta.

Fino a quando al 70esimo con pazienza e continuando a macinare gioco da un recupero difensivo si crea l’azione per il 2 a 0, palla che arriva tra i piedi di rogic il quale da a ron cereghetti l’assist per il gol che chiude la partita.

Alla fine i nostri iniziano a sentire un po’ la stanchezza, a metà si lascia un po’ più libero spazio agli avversari che verso l’85esimo sfiorano la rete del 2 a 1.

Conclusione: i nostri sono stati meno spreconi del solito la davanti, e molto più attenti alle ripartenze della squadra avversaria, ciò ha permesso di portare a casa i meritati 3 punti.

Ora si guarda avanti, martedì sera c’è il melano!!  Forza boys altri 3 punti da fare!!

Pagelle


HOFFMAN: L`imponente, a dir poco, estremo difensore, malgrado non abbia avuto molte occasioni per mettersi in mostra, si fà trovare preparato sulle uniche due palle velenose create dagli avversari CONCENTRATO

PFISTERER: Dopo un inizio di partita incerto a causa di alcuni dolori muscolari, si riprende alla grande spadroneggiando sulla sua fascia e permettendosi qualche tocco in più anche sotto pressione DIESEL

IMMERSI: Si fà trovare pronto sulle trame offensive degli avversari e in alcune occasioni riesce a liberare il sinistro per avviare la manovra d`attacco ESPERIENZA

BASSI: Sprona di continuo i compagni e avvia una guerra con ogni avversario che si avvicina alla sua zona: corre, scalcia e smaneggia con foga fino alla conquista del pallone LOTTATORE

GORZA: Nonostante le condizioni climatiche non ottimali, visto il forte vento, e del campo sconnesso, cerca, nel limite del possibile, di giocare palla a terra avviando pericolose trame offensive SAGACE

DECRISTOPHORIS: Corre, lotta e cerca di tenere palla bassa nonostante le difficoltà climatiche e la sua buona prestazione viene premiata con un bel gol rasoterra da fuori area IMPEGNATO

SPATARO: Corre tanto, spesso anche a vuoto, nel tentativo di ricever palla, riesce a servire al compagno di reparto la palla del vantaggio GENEROSO

KAYMAK: Ne l`arbitro ne gli avversari lo prendono in simpatia, il primo lo riprende più volte mentre i secondi lo "malmenano" di continuo nel tentativo di fermarlo INGESTIBILE

CEREGHETTI R: Malgrado si veda annullare un gol regolare durante i primi 45 minuti, non si lascia demoralizzare, macina km per tutta la partita riuscendo ad insaccare il gol del 2 a 0 che chiude la partita NON SI MOLLA

ROGIC: Visto che il gol non arriva il mister gli chiede di reinventarsi a uomo assist e lui risponde alla grande con un assist per tempo, sebbene il primo venga vanificato dal direttore di gara VERSATILE

CEREGHETTI T: Grazie alla sua velocità non lascia respirare i difensori avversari tendendoli costantemente sotto pressione, viste le condizioni del campo cerca di giocare semplice senza azzardare troppi giochetti dei suoi ONNIPRESENTE

PEDUZZI: Entra a metà del secondo tempo e dopo pochi secondi è già in partita, sfrutta la sua lucidità per aiutare i compagni più stanchi ATTENTI PRONTI VIA

CRIPPA e STORNI: Il mister li mette in campo gli ultimi minuti della partita e loro entrano volenterosi di far bene dando man forte ai compagni.


Indietro



Classifica assist

8 Martino Bassi (AS Moesa)
7 Adem Kaymak (AS Moesa)
6 Aris Rogic (AS Moesa)
5 Ron Cereghetti (AS Moesa)
5 Teo Cereghetti (AS Moesa)

Classifica sostituzione IN

14 Mattia De Ritz (AS Moesa)
9 Corrado Crippa (AS Moesa)
6 Kevin Maggi (AS Moesa)
5 R. Storni (AS Moesa)
4 Mergan Mavraj (AS Moesa)

Classifica sostituzione OUT

7 Adem Kaymak (AS Moesa)
6 Aris Rogic (AS Moesa)
5 Mergan Mavraj (AS Moesa)
5 Christian Tavasci (AS Moesa)
5 Nicola Decristophoris (AS Moesa)

Ammonizioni

5 Adem Kaymak (AS Moesa)
5 Stefano Peduzzi (AS Moesa)
5 Ron Cereghetti (AS Moesa)
4 Christian Tavasci (AS Moesa)
4 Martino Bassi (AS Moesa)