AS Moesa 2012/13
Incontro
12° giornata
AS Moesa 5 : 0
AS Coldrerio
13-11-2012 20:30
 Jeremy Pfisterer 1 1"    
 Nicola Decristophoris 1 2"    
 Andrea Jolli 1 37"    
 Corrado Crippa 1 51"    
 Mergan Mavraj 1 52"    
 Corrado Crippa 1 60"    
 Mattia De Ritz 1 61"    
 Martino Bassi 1 65"    
 Andrea Jolli 1 66"    
 Andrea Jolli 1 69"    
 Andrea Tavasci 1 70"    
 Adem Kaymak 1 74"    
 Dario Righini 1 75"    
 Andrea Tavasci 1 78"    
 Teo Cereghetti 1 79"    
 Teo Cereghetti 1 80"    
 Andrea Tavasci 1 81"    

Formazione

a disposizione: Tavasci A., Righini D., De Riz A., De Riz M.

Commento

Dodicesima partita di campionato, l’ AS Moesa vuole continuare a vincere per aggiudicarsi almeno il secondo posto alla fine dell’andata. Detto fatto, corner battuto dalla destra, inserimento sul secondo palo del giovane centrocampista 100metrista e la squadra si porta subito in vantaggio al primo minuto. Sembra che il Moesa questa sera sia in vena, ma un paio di occasioni “face to face” con il portiere avversario non sfruttate dai nostri attaccanti, non permettono di accrescere maggiormente il bottino. Si chiude così il primo tempo, con forse qualche errorino di troppo, senza però aver rischiato più di quel tanto di subire l’eventuale pareggio, grazie ad una difesa concentrata quanto serve per non concedere più di tanto agli avversari.
Nei primi minuti della seconda gara sembra che il registro sia lo stesso, belle azioni che non vengono sfruttate a dovere. Dopo 10 minuti però il nostro giocatore più in “forma” decide che è il momento giusto,  sull’assist dell’Ispettore, sfruttando la sua velocità, si lascia l’avversario alle spalle e questa volta davanti al portiere non la sbaglia. Trascorrono 10 minuti e sullo svolgimento di un calcio di punizione con una deviazione di testa del nostro centrale difensivo, viene fornito un ghiotto assist alla nostra giovane ala sinistra che ci crede e non sbaglia il goal del 3 a 0. La squadra entra in un dominio completo della gara non concedendo più campo alla squadra avversaria, dopo aver effettuato alcuni cambi e modificato la formazione, grazie ad un buon pressing si realizza il 4° sigillo sull’asse dei nostri attaccanti, cross dalla destra del giovane entrato da poco e goal di testa del più piccolo del tridente. Gli avversari non fanno in tempo a digerire il 4° goal e subito si vedono costretti per la 5a volta ad andare in porta a raccogliere il pallone giunto a rete dopo un bel tiro al volo del nostro giovane attaccante su assist del solito cavallo pazzo. Nel finale la squadra avversaria cerca il goal della bandiera, ma questa sera da lì non si passa, in oltre si potrebbe aumentare maggiormente il bottino sulle conclusioni, in un caso troppo preciso e nell’altro troppo poco, dei nostri centrocampisti. Nel secondo caso sarebbe stato, forse, un bel regalo ad un giocatore che lascerà a fine andata la nostra compagine per passare ad altri impegni. Grazie di tutto Dario te lo meritavi!!!
Altra nota positiva della serata l’inserimento positivo dei nostri giovani boys A, che questa sera hanno dato un bel segnale alla squadra di cosa sono capaci di fare.(2goal 1assist)
L’AS Moesa continua cosi la sua striscia positiva di risultatati guadandosi il 2° posto in classifica, aumentando così la voglia di fare sempre più bene che in quel di tesserete il prossimo week end potrà dare man forte per portare a casa un risultato positivo. Nel frattempo AS Moesa alè, AS Moesa alèèèè AS Moesa AlèAlè!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Pagelle

HOFFMAN R.: Shotout per il nostro OBW, ottima presenza ed autore di buone parate ed uscite. I minuti aumentano, e con questa anche la fiducia. WINTER-GARDEN

PFISTERER J.: All’inizio sembra un po’ imballato, forse la paura di qualche ricaduta, viste le precedenti partite infrasettimanali. In seguito prende le misure e spinge come hai bei tempi. UN RISPARMIA 280 EURO

RIGHINI R.: Ormai siamo abituati alla sua affidabilità, senso della posizione non indifferente. Bel duello “fisico” con l’attaccante avversario, tra gomiti alti e tacchettate (sempre comunque nel limite consentito). SECTOR

BASSI M.: Il Walser del cambio delle posizioni non ancora finito. Dopo la tripletta di Cadenazzo, sperava in una conferma là davanti… ma l’emergenza ha voluto riportarlo nelle retrovie. Ottima prestazione, brutta compagnia per gli attaccanti avversari. BUTI… LA POMA

GORZA M.: Sicuramente una delle sorprese della serata. Ritorna titolare dopo parecchio tempo, e ritrova le giuste posizioni fin dal primo minuto. Disputa pure tutti i 90 minuti su buoni livelli. BENTORNATO GRÜNI

DECRISTOPHORIS N.: Ottima prestazioni per il regista di serata, condita con la rete dopo appena un minuto di gioco che taglia subito le gambe ai malcapitati avversari. Solita corsa che toglie il fiato al centrocampo momò. PENDOLO

KAJMAK A.: Messo lì in mezzo al campo, passa una serata piuttosto tranquilla, padroneggia come lui sa fare, e distribuisce palloni a destra e a manca. SCIALLO

CEREGHETTI T.: Posizionato dietro al tridente d’attacco, cerca di entrare nel vivo del gioco. La corsa non gli manca di certo (la prova la si può vedere nel video). Ritrova la rete (di testa!!!) dopo diverse giornate di astinenza… e per un attaccante è ossigeno puro. BINARIO 7

MAVRAJ M.: È sicuramente la sua miglior stagione di sempre, ha trovato quella fiducia che gli mancava. Quando affinerà il controllo di palla, farà definitivamente il salto di qualità, timbra la sua 5° rete personale. BOMBERELLO

CRIPPA C.: Appare forse un po’ macchinoso e “arrugginito”, ma con la palla tra i piedi sa sempre cosa fare e dove metterla, peccato per il gol scialacquato malamente, non è nel suo DNA. DI POCHE PAROLE

JOLLY A.: Convocato per la prima volta in stagione, e subito titolarizzato, ci mette 10 minuti e una buona occasione da rete per ingranare, dopodiché diventa tutto più facile anche per lui, dimostra di essere pronto per il salto nel “mondo dei grandi”, bagna il debutto con una rete da opportunista. WELL DONE

DE RITZ M.: Gli avversari pensavano di averla fatta franca, ma quando entra lui in “regia” le caviglie altrui gridano allo scandalo. Ottima attitudine, dimostra di essere pronto a dare il suo apporto in qualsiasi momento della partita. Solo una parata d’istinto del portiere gli nega la gioia del gol. RANGHINADÒ

TAVASCI A.: Altro giovane buttato nella mischia, ed altra dimostrazione che dietro le quinte il futuro è roseo. Entra subito nel vivo del gioco. Dapprima assiste il compagno per la rete del 4-0, dopodiché si inventa il gol che chiude la contesa con un perfetto tiro al volo. CRAPA DE BOILER

RIGHINI D.: Un altro giovane… ah no…! 15 minuti anche per lui, meritatamente concessi dal mister. Sicuramente non entra solo per far presenza, si mette subito a ringhiare. Potrebbe timbrare anche lui il cartellino, quando sul finire del tempo calcia alto da buona posizione. QUASI CIAPI LA TRAVERSA

Indietro



Classifica assist

8 Martino Bassi (AS Moesa)
7 Adem Kaymak (AS Moesa)
6 Aris Rogic (AS Moesa)
5 Ron Cereghetti (AS Moesa)
5 Teo Cereghetti (AS Moesa)

Classifica sostituzione IN

14 Mattia De Ritz (AS Moesa)
9 Corrado Crippa (AS Moesa)
6 Kevin Maggi (AS Moesa)
5 R. Storni (AS Moesa)
4 Mergan Mavraj (AS Moesa)

Classifica sostituzione OUT

7 Adem Kaymak (AS Moesa)
6 Aris Rogic (AS Moesa)
5 Mergan Mavraj (AS Moesa)
5 Christian Tavasci (AS Moesa)
5 Nicola Decristophoris (AS Moesa)

Ammonizioni

5 Adem Kaymak (AS Moesa)
5 Stefano Peduzzi (AS Moesa)
5 Ron Cereghetti (AS Moesa)
4 Christian Tavasci (AS Moesa)
4 Martino Bassi (AS Moesa)