AS Moesa 1
Incontro
8a Giornata
Leventina Calcio 3 : 3
AS Moesa 1 10/11
10-10-2010 15:00
 Leventina Calcio   10"   21" 1  Amir Prosic
 Leventina Calcio   25"   23" 1  Luca Pizzetti
 Leventina Calcio   94"   45" 1  Mattia De Ritz
  46" 1  Ron Cereghetti
  54" 1  Jeremy Pfisterer
  56" 1  Ulderico Rosa
  57" 1  Jeremy Pfisterer
  66" 1  Stefano Peduzzi
  67" 1  Martino Bassi
  68" 1  Ulderico Rosa
  76" 1  Andrea Pizzetti
  77" 1  Afif Bouziri
  81" 1  Ulderico Rosa
  82" 1  Martino Bassi

Formazione

A disposizione: Mavraj K., Bouziri, Rosa S., Pizzetti L., Cereghetti

 

Commento

Forti della vittoria conquistata in settimana contro il Gambarogno in coppa Ticino, i nostri erano chiamati a riconfermare la posta piena contro il Leventina Calcio. Una vittoria avrebbe infatto dato ulteriore linfa non solo dal punto di vista della classifica ma anche per il morale e la motivazione. La vittoria non solo non è arrivata ma è stata strappata in un modo piuttosto crudele, ossia all’ultimo secondo, con un rigore dato agli avversari su mischia in area.
L’AS Moesa 1 può tuttavia solo recitare il mea culpa per il solo punto ottenuto in trasferta a Faido. La dinamica è molto simile alle altre gare…
La formazione non è molto differente rispetto alle ultime partite. A sostituire l’infortunato Tavasci c’è Fumi al centro della difesa. Partenza da titolare per Pizzetti A. schierato sulla fascia destra.
Il primo tempo è davvero simile ai primi tempi negativi che in questa andata si stanno inanellando .. causa poca verve agonistica e disattenzione in fase difensiva la nostra compagine ha subito due reti nei primi 45 minuti. I nostri si sono letteralmente mangiati troppe occasioni da rete tra le quali un rigore non trasformato da Bassi e occasioni a tu per tu con il portere.
Nel secondo tempo, come per fortuna sempre accade, c’è la famosa miracolosa svolta dell’AS Moesa! I nostri mettono continua pressione e giocano in modo organizzato ed efficace! Si cercano gli attaccanti con le sponde e le fasce laterali per penetrare la difesa avversaria. Impossibile ricordare tutte le occasioni da rete create.
Nota storica : Cereghetti entra nel secondo tempo a dar man forte e per lui si tratta della prima partita da papà! Cogliamo l’occasione per ribadire i nostri più calorosi auguri a lui e Maura per l’arrivo di Lou, nuova tifosa dell’AS Moesa!
La prima rete della nostra squadra arriva su una mischia in area avveraria conclusa con la rete di Pfisterer. La pressione continua e si creano azioni, cross, corner e punizioni. Da una di queste nasce il pareggio. Peduzzi sulla palla non chiede la distanza e innesca Bassi che davanti al portiere buca la rete. Avanti con questo ritmo l’AS Moesa 1 trova il meritato punto del vantaggio quando Rosa U. fa spiovere in area un centro che Bassi di testa insacca.
A questo punto l’AS Moesa 1, conscia di aver ribaltato letteralmente la partita fa un errore di speculazione molto grave e non chiude il match. Quante occasioni ancora sono giunte per poter siglare il 4 a 2, ma nessuna di esse è stata messa a segno. La beffa giunge al 94esimo quando gli avversari si trovano nell’area dell’AS Moesa per una delle poche volte che superano la metà campo, per una punizione. L’arbitro vede una trattenuta da parte di due nostri difensori nei confronti di un avversario. Rigore... 3:3… Fischio finale.
Poteva e doveva finire 10:3 per l’AS Moesa !
Un giornale ha definito ultimamente il rendimento dell’AS Moesa 1 « altalenante ». Come non dargli ragione? Questi alti e bassi non si manifestano tuttavia tra le differenti gare ma caratterizzano le partite singole. Di regola il primo tempo si svolge nel Medioevo e nel secondo sboccia l’Illuminismo.
Questo potrebbe essere frutto dell’inesperienza come squadra nel nuovo campionato di Terza Lega. L’ambientamento sta magari durando un po’ più del previsto. La qualità e il potenziale c’è, quello nessuno lo può negare, ma manca ancora la continuità della scintilla che potrebbe permettere di macinare chilometri in modo più regolare.. per ora si alterna momenti a bassi giri e momenti con il turbo a mille.
L’importante è non mollare di un milimetro la motivazione e la voglia di riuscire.
Forza AS Moesa. Non smettiamo di ringhiare assieme!

 

Pagelle

DE RITZ A.: Forse un attimo colpevole sul primo goal dove rimane attaccato troppo alla riga di porta, altrimenti gioca una buona gara, con interventi ed uscite sicuri, prende tante botte: AMMACCATO 4.75

FUMI E.: Viene a dare una mano , ma non è una prestazione da incorniciare la sua; irruento negli interventi e a volte macchinoso. Sa fare di meglio: SARÀ PER LA PROSSIMA 4-

ROSA U.: Parte centrale in difesa e poi si sposta a centrocampo; disputa un match discreto viziato però da tanto, troppo nervosismo: IMPULSIVO 4.5-

SUNDERMANN P.: Nel primo tempo fa fatica, nel secondo migliora; la sua forza è l'agonismo, il suo tallone d'achille l'impostazione: COLPO BASSO 4

PFISTERER J.: Sbaglia ben poco. Si propone e realizza il primo goal. Fa ripartire molto bene le azioni dalla sua fascia. In fase difensiva salva in un paio di occasioni con esperienza: PERDITEMPO 5

PEDUZZI S.: È lui che detta i tempi; è lui che ha i piedi, è lui che corre a destra e sinistra per recuperare palloni e poi servire i compagni: ZIZOU 5

PROSIC A.: Esce per infortunio dopo mezz'ora, fino a quel punto gioca una buona gara, giocando semplice: AUGURI 4.5

PIZZETTI A.: Ha tutte le caratteristiche per mettere in crisi gli avversari, ma non riesce ancora a sfruttarle completamente; a volte troppo testardo, a volte troppo altruista: GALLINA DELLA MIGROS 4.25

GORZA M.: Attenzione attenzione, il nostro Mauro riesce a tenere 90 minuti, anche se alla fine esce stremato. Un match all'altezza delle sue qualità, osa di più e copre abbastanza bene: AN GA NO PIÙ 4.75

DE RITZ M.: Sostituito nell'intervallo, non riesce a lasciare il segno; ci mette la sua solita buona volontà, ma oggi non è bastata: SU CON IL MORALE 4-

BASSI M.: Lui ci crede sempre fino alla fine, è un trascinatore. Sbaglia il rigore e un'altra buona occasione ma non demorde ed alla fine realizza una doppietta che ribalta il risultato: TENACE 4.75

PIZZETTI L.: Subentra all'infortunato Amir e si posiziona al centro della difesa giocando un buon match e contenendo bene il suo avversario: POLITECNICO 4.75

BOUZIRI A.: Gioca 20 minuti alternando buone giocate ad errori elementari: NG

CEREGHETTI R.: Rientra dopo un infortunio e gioca il secondo tempo destabilizzando la difesa, è un grande giocatore peccato per le due occasioni sbagliate che avrebbero chiuso il match; i suoi pensieri giustamente erano altrove: NEO PAPÀ 4.5

Indietro



Classifica assist

10 Adem Kaymak (AS Moesa 1 10/11)
7 Mauro Gorza (AS Moesa 1 10/11)
4 Stefano Peduzzi (AS Moesa 1 10/11)
4 Ulderico Rosa (AS Moesa 1 10/11)
4 César Ricardo De Freitas (AS Moesa 1 10/11)

Classifica sostituzione IN

18 Mattia De Ritz (AS Moesa 1 10/11)
15 Afif Bouziri (AS Moesa 1 10/11)
9 Andrea Pizzetti (AS Moesa 1 10/11)
5 Philippe Sundermann (AS Moesa 1 10/11)
4 Christian Tavasci (AS Moesa 1 10/11)

Classifica sostituzione OUT

12 Mauro Gorza (AS Moesa 1 10/11)
11 Jonathan Mazzoni (AS Moesa 1 10/11)
7 Afif Bouziri (AS Moesa 1 10/11)
7 Adem Kaymak (AS Moesa 1 10/11)
5 Ron Cereghetti (AS Moesa 1 10/11)

Classifica ammonizioni

6 Jeremy Pfisterer (AS Moesa 1 10/11)
6 Ulderico Rosa (AS Moesa 1 10/11)
6 Stefano Peduzzi (AS Moesa 1 10/11)
4 Martino Bassi (AS Moesa 1 10/11)
3 Afif Bouziri (AS Moesa 1 10/11)