AS Moesa 1
Incontro
17a Giornata
AS Moesa 1 10/11 3 : 0
AS Malvaglia
03-04-2011 14:30
 Afif Bouziri 1 55"    
 Mattia De Ritz 1 56"    
 Adem Kaymak 1 58"    
 Ron Cereghetti 1 59"    
 Ron Cereghetti 1 66"    
 Mattia De Ritz 1 71"    
 Adem Kaymak 1 72"    
 Adem Kaymak 1 73"    
 Nico Bottelli 1 74"    
 Stefano Peduzzi 1 76"    
 Jeremy Pfisterer 1 80"    
 Sascha Rosa 1 81"    

Formazione

A disposizione: Mavraj K., De Ritz M., Bottelli, Rosa S.

 

Commento

Una bella e calda giornata primaverile ha fatto da cornice all’incontro casalingo  dell’AS Moesa che ha regalato un’altra vittoria al suo pubblico giunto numeroso.
Per i nostri giocatori questa partita significava il termine di una serie di partite giocate a distanza di pochi giorni. Infatti negli ultimi venti giorni sono state giocate dalla nostra squadra ben sei partite. Vincere contro il Malvaglia significava concludere questa serie nel migliore dei modi per poi iniziare con più calma un periodo esente da partite infrasettimanali.
Per chi volesse una ricapitolazione: di queste sei partite l’AS Moesa 1 ne ha pareggiata una e ne ha vinte cinque.
Chi si ricordava dello 0 a 0 ottenuto a Malvaglia all’andata, ricordava sicuramente anche la qualità dei bleniesi che hanno saputo giocare un match ad alti livelli e mettere in difficoltà la nostra compagine che però, a sua volta, ha giocato una grande partita. Nessuna passeggiata era prevista ed infatti sotto il sole cocente i nostri hanno dovuto remare per portare a casa la posta piena!
Giocare molte partite a distanza ravvicinata è dura e, sebbene lo stato fisico dei nostri è invidiabile, alcuni risentivano di problemi fisici vari. Per alcuni è stato abbastanza strigere i denti ed entrare in campo, per Pizzetti L. purtroppo il colore violaceo della caviglia suggeriva vivamente uno stop. Sundermann ha quindi coperto la posizione di terzino destro, affiancato dalla solita coppia centrale Bassi – Rosa U. e dal terzino  sinistro Gorza. A centrocampo, Storni è chiamato a coprire la fascia destra e il suo omologo Pfisterer la sinistra. Mediani a centro del campo: Bouziri e Peduzzi. Coppia d’attacco Kaymak e Cereghetti. Il nostro portiere come sempre De Ritz A. che oggi si è goduto il sole ed è stato raramente chiamato in causa. Con questo 4 :4 :2  i nostri erano chiamati a conquistare i tre punti fondamentali per rimanere nel gruppetto che guida la classifica, viste le vittorie, il giorno prima, delle altre compagini in fuga.
Durante il primo tempo non si può dire di aver visto un buon calcio: troppi lanci e pochi passaggi ravvicinati hanno contraddistinto questo inizio di gara chiaramente teso. Entrambe le squadre temevano di subire una rete che avrebbe potuto compromettere l’esito della partita, visto l’equilibrio sul campo. Pertanto fino al 45’ non si sono viste molte occasioni da gioco. La più limpida è capitata sulla testa di Storni su calcio piazzato che ha concluso a rete, ma il portiere del Malvaglia ha fatto il classico miracolo che ha negato il vantaggio ai padroni di casa.
Il secondo tempo è migliorato sul piano del gioco e i nostri hanno cercato più triangolazioni e passaggi a rasoterra per riuscire a scardinare la difesa avversaria. Perseverando, l’AS Moesa 1 è riuscita a trovare sempre più spazi per imporsi in fase offensiva, finché Kaymak riesce ad innescare brillantemente Cereghetti che si rivela una volta di più un cecchino d’alta classe e insacca a tu per tu con il portiere l’importantissimo punto del vantaggio che sblocca il risultato. Gli ospiti non solo incassano moralmente il colpo, ma iniziano a sentire i metri corsi e pian piano allentano la presa invece di alzare il ritmo. I nostri invece macinano in continuazione e questo lascia ulteriormente il segno sul tabellino finale. Grazie ai preziosi innesti di Bottelli, De Ritz M. e Rosa S. il rullo percussore Moesa non molla la presa e insiste fino a trovare un rigore procurato e trasformato da Cereghetti che si porta a 17 centri in 17 partite (16 a dire il vero, perché in un occasione non ha potuto giocare causa infortunio).. che ritmi ragazzi…
Kaymak sigla il terzo sigillo dopo una buona conclusione di De Ritz M. parata dal portiere del Malvaglia. Su un contropiede dell’AS Moesa 1 la palla entra ancora in gol ma l’arbitro, troppo lontano, non vede la situazione e non se la sente di infierire ulteriormente.
Si è visto una prova di carattere del gruppo mesolcinese che ha messo in risalto ancora una volta le qualità di questa squadra. Punto a favore, determinante ai fini futuri dell’AS Moesa è la voglia di mettersi sempre in discussione e di cercare di migliorare sempre, sia in allenamento che in partita.
Bellissimo l’ambiente del gruppo dell’AS Moesa che a fine gara si gode il sole e la vittoria che dà fiducia per continuare a far sempre meglio!
Prossimo incontro con Lusiadas a Canobbio: Forza AS Moesa !!!

 

Pagelle

DE RITZ A.: Praticamente disoccupato per tutto il match, si gode ancora una volta la splendida giornata di sole: CSI LAS VEGAS   SV
ROSA U.: Partita giocata con grande carattere e grinta, da lui non si passa: MURAGLIA CINESE  5.25
BASSI M.: Anche per lui vale praticamente la stessa cosa come per il suo compagno di reparto, grande cattiveria agonistica: Nel primo tempo rischia grosso in un'occasione ma poi rimedia imponendo il suo fisico: THE WALL  5
SUNDERMANN P.: Schierato titolare, partita a due facce. Primo tempo falloso e macchinoso, nel secondo reagisce, impone anche lui la sua stazza e gioca con più sicurezza: RIMESSE LATERALI (CORSI MIGROS)  4.75
GORZA M.: Le batterie del telecomando del suo fidato piedino si stanno scaricando, meno preciso del solito. In fase difensiva offre una buona prestazione: CERCASI CARICATORE  5
BOUZIRI A.: Le caratteristiche del buon Afo le conosciamo tutti. Un po' lezioso nel primo tempo, nella ripresa resta in campo ancora per 10 minuti e le cose cambiano, gioca più concreto: TUNNEL  4.75
PEDUZZI S.: Gara di grandissima sostanza, quantità e qualità. Lì in mezzo al campo lotta come un leone e recupera una marea di palloni per poi giocarli bene: CHE GIUGADÒ  5.5
STORNI R.: Gioca in fascia per un'ora e non tocca molti palloni, ma quelli che gli arrivano li amministra bene. L'ultima mezz'ora ritorna al suo ruolo abituale e si da da fare correndo e mettendo in difficoltà gli avversari: RUDOLF POWER  5.25
PFISTERER J.: Nel primo tempo poco appariscente a parte un paio scambi in fascia. Nel secondo tempo pensa, in modo intelligente visto il caldo e il risultato, prevalentemente alla parte difensiva e da quella fascia non si passa più. SE NON VA DAVANTI SI VA DIETRO..  5
KAIMAK A.: Assist prima, goal poi. Gioca più semplice del solito e la sua grande tecnica emerge: ACQUISTO DI PRIMA QUALITÀ  5.25
CEREGHETTI R.: 17 goals in altrettante partite (lui ne ha giocate 16). Nel primo tempo viene servito poco, nel secondo si scatena e dimostra il suo grande valore: PASSEGGINO  5.5
DE RITZ M.: Entra in fascia dando forze fresche alla squadra così che arrivano due goals in 10 minuti, poi torna al suo ruolo e su un suo tiro ribattuto dal portiere Adem non deve fare altro che appoggiarla in porta: RIVITALIZZATO  5
BOTELLI N.: Gioca con la giusta attitudine, comunque troppo poco per essere valutato:  SV
ROSA S.: Per lui vale stessa cosa come per il giovane Nico:  SV
Indietro



Classifica assist

10 Adem Kaymak (AS Moesa 1 10/11)
7 Mauro Gorza (AS Moesa 1 10/11)
4 Stefano Peduzzi (AS Moesa 1 10/11)
4 Ulderico Rosa (AS Moesa 1 10/11)
4 César Ricardo De Freitas (AS Moesa 1 10/11)

Classifica sostituzione IN

18 Mattia De Ritz (AS Moesa 1 10/11)
15 Afif Bouziri (AS Moesa 1 10/11)
9 Andrea Pizzetti (AS Moesa 1 10/11)
5 Philippe Sundermann (AS Moesa 1 10/11)
4 Christian Tavasci (AS Moesa 1 10/11)

Classifica sostituzione OUT

12 Mauro Gorza (AS Moesa 1 10/11)
11 Jonathan Mazzoni (AS Moesa 1 10/11)
7 Afif Bouziri (AS Moesa 1 10/11)
7 Adem Kaymak (AS Moesa 1 10/11)
5 Ron Cereghetti (AS Moesa 1 10/11)

Classifica ammonizioni

6 Jeremy Pfisterer (AS Moesa 1 10/11)
6 Ulderico Rosa (AS Moesa 1 10/11)
6 Stefano Peduzzi (AS Moesa 1 10/11)
4 Martino Bassi (AS Moesa 1 10/11)
3 Afif Bouziri (AS Moesa 1 10/11)