GC Iragna 3:2 AS Moesa
Incontro
15° giornata
GC Iragna 3 : 2
AS Moesa
19-03-2016 19:00
 GC Iragna 1 35"   20" 1  Hélder Manuel Carvalho Fernandes
 GC Iragna 1 40"   65" 1  Teo Cereghetti
 GC Iragna 1 78"   66" 1  Jefferson Malaka
  73" 1  Stefano Lanza
  78" 1  Bryan Negretti
  79" 1  Christian Tavasci
  88" 1  Christian Tavasci

Formazione:

 

a disposizione: Giudicetti, Tavasci, Malaka, Berri

Commento:

Seconda partita di campionato, avversario di turno l’Iragna. La formazione di casa lotta per i vertici ma è ripartita col freno a mano tirato dopo la pausa invernale. Occasione quindi interessante per i mesolcinesi.

La serata fredda e, forse inconsciamente, la brutta figura rimediata all’andata, frenano la squadra di Sciarini. Un’entrata in materia molle e timorosa non lascia presagire nulla di buono.

L’Iragna domina infatti i primi 25’ con diverse occasioni da rete. Una di esse culmina nel vantaggio di 1-0 a seguito di un calcio d’angolo.

Dopo qualche minuto, quasi a sorpresa, il Moesa pareggia alla prima mezza occasione su un’azione fotocopia dei padroni di casa, sempre sugli sviluppi di calcio d’angolo. È Pfisterer a metterci lo zampino. Il pareggio è cosa fatta.

L’Iragna molla un po’ la presa e permette ai mesolcinesi di rifiatare. Sugli sviluppi di una punizione evitabile dal limite si passa sul risultato di 2-1. De Ritz nulla può fare sulla pennellata avversaria.

Si va quindi alla pausa sul risultato di 2-1 per i padroni di casa.

Il rientro in campo è sicuramente migliore. Alla buona volontà è aggiunta anche una buona dose di grinta e fiducia nei propri mezzi; in questo modo la partita prosegue in una situazione di equilibrio a livello di gioco.

L’entrata di Malaka crea imprevedibilità; proprio da una sua giocata in area avversaria viene fischiato un rigore a favore degli ospiti. Se ne incarica Lanza che porta a tre le sue reti personali in due partite.

I padroni di casa esternano nemmeno troppo velatamente il loro malcontento nei confronti del direttore di gara reo, a loro parere, di avere concesso un rigore inesistente… da parte nostra lo definiamo “dubbio”. Nessuna sanzione particolare è presa.

Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla è mal ribattuta ai limiti dell’area, interviene un giocatore dell’Iragna che “ciabatta” la palla indirizzandola sul braccio di Malaka. Rigore. Anche in questo caso ad avere la meglio è l’attaccante rispetto al portiere. 3-2 che sarà anche il risultato finale.

Nel computo delle reti, tutte e 5 derivanti da palle ferme, a fare la differenza è stata una punizione. A livello di gioco invece l’Iragna ha mostrato una maggiore qualità generale. Affrontandola da subito nella maniera corretta avrebbe potuto generare un altro risultato.

Ora si ospita l’ostico Minusio tra le mura amiche; dopo Pasqua sono poi programmate partite sulla carta più agevoli nelle quali sarà necessario raggiungere la salvezza.

Un occhio particolare è da dare alle due coppe cantonali da disputare; quella grigionese è un obiettivo chiaro oltre alla salvezza matematica in campionato.

Forza Moesa.

Indietro

Collegamento con...

 

CALENDARIO

CLASSIFICA



Classifica assist

2 Ron Cereghetti (AS Moesa)
1 Aris Rogic (AS Moesa)
1 Giacomo Rizzi (AS Moesa)
1 Stefano Lanza (AS Moesa)
1 Stefano Peduzzi (AS Moesa)

Classifica sostituzione IN

4 Gabriele Giudicetti (AS Moesa)
3 Hélder Manuel Carvalho Fernandes (AS Moesa)
3 Andrea Tavasci (AS Moesa)
3 Christian Tavasci (AS Moesa)
2 Mauro Gorza (AS Moesa)

Classifica sostituzione OUT

6 Aris Rogic (AS Moesa)
5 Jonas Negretti (AS Moesa)
4 Giacomo Rizzi (AS Moesa)
4 Nicola Decristophoris (AS Moesa)
2 Andrea Jolli (AS Moesa)

Ammonizioni

4 Ron Cereghetti (AS Moesa)
4 Christian Tavasci (AS Moesa)
2 Jeremy Pfisterer (AS Moesa)
2 Aaron Türkyilmaz (AS Moesa)
2 Hélder Manuel Carvalho Fernandes (AS Moesa)